€ 629,00 Il Parco Nazionale
del Pollino
Pacchetto da Basilicata "Una Terra Selvaggia e Misteriosa"

DOVE

Italia/Basilicata

QUANDO

Partenze da calendario

ESPERIENZA

Trekking Italia

DIFFICOLTA'

Media

Il Parco Nazionale del Pollino, con i suoi 192.565 ha, è la più grande Area Protetta italiana.  Tra le vette del Dolcedorme, di Cozzo del Pellegrino e gli orizzonti che si disegnano sulle acque del Tirreno e dello Jonio, lungo il massiccio montuoso calabro-lucano del Pollino e dell'Orsomarso, la Natura e l'Uomo intrecciano millenari rapporti che il Parco Nazionale del Pollino, istituito nel 1993, conserva e tutela sotto il suo emblema, il pino loricato. Il territorio, vasto ed incontaminato, custodisce endemismi rari ed eccezionali, come il pino loricato, appunto e il capriolo italico, oltre a specie rare altrove come l'avvoltoio capovaccaio, la lontra, l'abete bianco e numerose specie di orchidee.

Giorno 1 - Castelluccio Superiore

Appuntamento a Castelluccio Superiore, Hotel Sette e Mezzo, prima di pranzo, sistemazione in hotel e incontro con la guida per la partenza della prima "sgambata" nel primo pomeriggio "la Via della Maddalena".
Facile escursione ad anello, lungo la vecchia via per la Cappella di Santa Maria Maddalena che collega i due centri storici di Castelluccio Inferiore e Superiore, piccole cittadelle del Barocco. Ci si muove negli ambienti del raro Scoiattolo meridionale, tra sorgenti, cascate, forre, boschi, antiche cappelle e il luminoso barocco che decora le due cittadelle.
Cena in hotel e pernottamento.
Per coloro che arriveranno nel pomeriggio, incontro con la guida ed il resto del gruppo prima di cena, nella hall dell'hotel.
   
Lunghezza tappa7,0 km
Dislivello300 m
Durata3,5h circa (soste e visite incluse)
Livello difficoltà CAIE (Escursionisti)

Giorno 2 -- Monte Pollinello - L’anello Dei Patriarchi

Prima colazione in hotel, dopo partenza con le proprie auto per Colle Impiso (1 ora circa).
Percorso panoramico sui "contrafforti" meridionali del Monte Pollino. Si salgono i 2000 metri per poi raggiungere in discesa il Monte Pollinello (1.820 m.s.l.m.), attraversando l'area dei Patriarchi: i Pini Loricati dalla documentata età di 1000 anni. Lungo il cammino conosceremo il “Fromboliere”, lo “Straccio”, “l’Arpia”, i “Faggi dalle lunghe braccia”, “il Calamaro” e altri alberi fantastici e ci fermeremo sulle praterie a fotografare le orchidee, la fritillaria, il botrichio. Il panorama aereo sulla Valle del Coscile, con Morano Calabro e Castrovillari e il massiccio dell’Orsomarso, offre avvistamenti di Grifoni, Aquile reali e altre specie di rapaci.
Rientro in Hotel – cena e pernottamento.
   
Lunghezza tappa12,0 km
Dislivello400 m
Durata6h circa (soste incluse)
Livello difficoltà CAIE (Escursionisti)

Giorno 3 - Faggete Di Coppola Di Paola E Cozzo Ferriero

 
Dopo la prima colazione in hotel, tutti con le proprie auto in direzione di Piano Pedarreto (1 ora circa).
Forse la faggeta più bella del Pollino, patrimonio dell'Umanità Unesco. Durante il percorso si attraversano selvaggi lembi di faggete vetuste, forse che non hanno mai subito tagli forestali, camminando su un percorso libero senza vedere mai il cielo, con a terra faggi schiantati e lasciati al loro naturale destino. Si incontrano alberi maestosi e in vetta si vedono panorami sconfinati: i Massicci del Pollino e dell’Orsomarso, la Sila, la Basilicata tutta e le Isole Eolie. Escursione da considerare impegnativa a causa di tratti fuori sentiero.
   
Lunghezza tappa9,0 km
Dislivello600 m
Durata7h circa (soste incluse)
Livello difficoltà CAIEE (Escursionisti Esperti)

Giorno 4 - Monte Gada: uno sguardo tra il Pollino e il Tirreno

Partenza con auto proprie dopo la prima colazione in hotel. Oggi ci dirigiamo verso il Monte Gada (30 min. circa).
Salendo dalla tranquillissima località di Boccalupo si sale verso il rifugio Monte Gada. Da qui si raggiunge la vetta di Monte Gada, (m 1264). Si percorre il lungo crinale calcareo di Serra Ciranteio, coperta da piccole macchie di faggi e aceri, che apre lo sguardo sull'intero massiccio del Pollino, la Valle del Mercure e la Costa Tirrenica del Golfo di Policastro. Da qui si scende sul caratteristico altipiano di Molarrieto e si ritorna a Boccalupo. Purtroppo non si può più raggiungere il sito preistorico della Grotta del Romito a causa del crollo del ponte "Stefano Gioia". Breve sosta ad ammirare un monumentale albero di castagno di 7 metri di circonferenza.
Rientro in hotel - Cena e pernottamento.
   
Lunghezza tappa10,0 km
Dislivello300 m
Durata6h circa (soste incluse)
Livello difficoltà CAIE (Escursionisti)

Giorno 5 - Monte La Spina e Zaccana

 
Prima colazione in hotel, dopo partenza con le proprie auto per Madonna del Soccorso (10 min. circa).
Il Monte la Spina (1.652 m.s.l.m.), pur non essendo una montagna di quota elevata, si presenta aspra e difficile, che mette alla prova gli escursionisti più allenati. Uno spettacolare panorama lungo un percorso dove si incontrano numerosi giovani esemplari di Pino Loricato. Sembra proprio che su questa montagna il Pino Loricato esprima la sua massima vitalità.
Rientro in hotel - Cena e pernottamento.
   
Lunghezza tappa10,0 km
Dislivello500 m
Durata6h (soste incluse)
Livello difficoltà CAIE (Escursionisti)
  

Giorno 6 - La Serra delle Ciavole - Il Cimitero dei Pachidermi

Dopo la prima colazione, partenza con auto proprie per Colle Impiso (1 ora circa).
Sicuramente la più bella escursione per l'estensione del panorama e l'unicità dei paesaggi, lunga ma di media difficoltà. Abbiamo denominato così questa escursione perché questo luogo da la sensazione che i nostri pachidermi arborei, i Pini Loricati, come gli elefanti, vadano a morire in un loro cimitero. Una escursione unica, arricchita dal fascino dei Piani di Pollino che bisogna attraversare godendone l'intera spazialità.
Rientro in hotel - Cena e pernottamento.
   
Lunghezza tappa13,0 km
Dislivello650 m
Durata7h circa (soste incluse)
Livello difficoltà CAIE (Escursionisti)
  

Giorno 7 - Fine del programma

Dopo la prima colazione, check-out e rientro alle rispettive destinazioni, con la memoria ricca di emozioni e delle immagini spettacolari dei posti visitati in questa meravigliosa settimana nel Parco del Pollino.
Fine del programma.
  

Tariffa pacchetto a persona a partire da € 629,00

Il pacchetto include:
  • Sistemazione all'Hotel Sette e Mezzo di Castelluccio Superiore (3 stelle) in camera doppia con bagno
  • Trattamento di mezza pensione (bevande incluse)
  • Guida naturalistica 24h per tutta la durata del programma
  • Assicurazione medico bagaglio e Covid-19
  • Diritti agenzia
  • IVA
Il pacchetto non include:
  • Viaggio per e da destinazione
  • Tasse di soggiorno eventuali
  • Bevande e pasti non indicati in programma
  • Ingressi a musei o aree archeologiche
  • Extra personali e mance
  • Tutto quanto non espressamente elencato nella sezione "Il pacchetto include"

Il costo del pacchetto indicato è per sistemazioni in camere doppie condivise con altri partecipanti al viaggio.

Sarà possibile provvedere a riservare la sistemazione in camera singola solo su effettiva disponibilità della struttura, con un supplemento di € 80,00.

Come prenotare

Inviaci un'email di richiesta per prenotare la tua adesione al programma entro 18 giorni prima della partenza, all'indirizzo email info@2bhappytravel.com, o utilizza il modulo di prenotazione. 

Pagamenti

Per procedere alla conferma dei servizi verrà richiesto il versamento di un acconto pari al 30% del prezzo del programma.

Il saldo della prenotazione dovrà essere effettuato entro 18 giorni dalla data di arrivo.

21 giorni prima della partenza avrai la conferma che è stato raggiunto il numero minimo dei partecipanti, pertanto il viaggio è confermato.

In caso di mancato raggiungimento del numero minimo di adesioni al viaggio, sarà restituito il totale delle somme versate entro 5 giorni lavorativi dalla comunicazione al cliente.

Cancellazioni

In caso conferma della partenza e successivo recesso o annullamento saranno attribuiti i costi di gestione della prenotazione come segue:

  • In caso di cancellazione o recesso entro 19 giorni dalla partenza sarà trattenuto l'importo dell'acconto versato all'atto dell'iscrizione, pari al 30% dell'importo totale del pacchetto.
  • In caso In caso di cancellazione o recesso successivo ai 18 giorni dalla partenza sarà trattenuto l'importo totale del pacchetto.

 

In caso di situazioni contingenti allo stato di pandemia Covid-19, per la quale vengono approntate delle restrizioni governative che influiscono sulla libera circolazione da/per una certa regione, sarà restituito il totale delle somme versate entro 15 giorni lavorativi. In alternativa il cliente potrà decidere di utilizzare la sua quota di adesione per partecipare ad un diverso programma, per la quale non sono previste restrizioni, oppure ottenere un voucher di pari importo alle somme versate, da poter utilizzare per un prossimo viaggio.

Informazioni

Il programma ha un intensità di difficoltà media, pertanto è richiesta una buona forma psico-fisica ed un buon allenamento a svolgere attività di trekking su più giorni. Prima di aderire al programma valuta bene il tuo stato.

Inoltre verifica che la tua attrezzatura e il tuo equipaggiamento sia all'altezza del tipo di viaggio, prima della partenza. Siamo a tua disposizione per suggerimenti e consigli, ti metteremo in contatto con la guida ambientale ed escursionistica che accompagnerà il gruppo.

In tal senso, qui sotto potrai già trovare cosa è obbligatorio o opzionale da mettere nel tuo equipaggiamento:

Attrezzatura obbligatoria:

  • Scarponi specifici da trekking e scarpe sportive per i momenti di riposo
  • Abbigliamento idrorepellente in caso di pioggia: pantaloni e giacca
  • Almeno una borraccia da 1,5, meglio due
  • Crema solare
  • Un cappellino
  • Dispositivi di protezione individuale da contagio Covid 19, quali: mascherine (in numero sufficiente per il fabbisogno durante tutta la durata del viaggio) e gel disinfettante

 

Attrezzatura consigliata:

  • zaino leggero da utilizzare giornalmente
  • abbigliamento specifico da trekking, in base alla stagione
  • anche in estate un golf o una felpa
  • torcia elettrica e lampada frontale
  • fischietto
  • bastoncini da trekking 
  • binocolo per le osservazioni
  • macchinetta fotografica per immortalare la tua esperienza
  • presidi sanitari, quali: disinfettante, cotone idrofilo, cerotti (diverse misure), garze
  • medicinali, quali: antipiretici, creme per punture d'insetti e ustioni
  • compresse per disinfettare l'acqua da bere, o, in sostituzione, un filtro per acqua potabile 
  • snack ed integratori a base di sali minerali
  •  guanti in lattice monouso 
  • ciabatte e costume da bagno

Codice da seguire:

La guida si riserva il diritto di annullare o modificare l’itinerario proposto a sua discrezione, per garantire la sicurezza o in base alle condizioni del meteo, del sentiero e dei partecipanti. Al verificarsi dell’evenienza, verranno suggerite attività da svolgere individualmente. Gli eventuali annullamenti di escursioni e/o attività previste, non daranno diritto ad alcun rimborso.

I partecipanti sono tenuti a rispettare l’orario di partenza secondo il programma stabilito, adeguandosi alle eventuali variazioni apportate dalla Guida.

Durante lo svolgimento dell’attività escursionistica mantenere un comportamento consono nel corso dell’iniziativa, rispettando le persone, le proprietà private e attenendosi alle disposizioni indicate dalla guida.

I partecipanti sono tenuti a seguire scrupolosamente le indicazioni fornite dalla guida, seguire il percorso stabilito senza allontanarsi, o abbandonare il gruppo, e senza superare precedendo la guida.
Si richiede di mostrare spirito di collaborazione con la guida, ciò per la buona riuscita dell'esperienza, oltre ad essere solidali con le sue decisioni, soprattutto nel caso in cui dovessero presentarsi o insorgere imprevisti e/o difficoltà (come condizioni ambientali, dei partecipanti, ecc.) e informarla di ogni problematica che dovesse insorgere durante lo svolgimento delle attività programmate, in particolare riguardo alle proprie condizioni psicofisiche e dell’attrezzatura.

Ogni partecipante si assume la propria responsabilità per eventuali comportamenti rischiosi e/o per iniziative personali che non rispettano quanto indicato dalla guida.
La copertura assicurativa inclusa nel pacchetto non riguarda i trasferimenti o i viaggi effettuati con mezzo proprio, altrui, privato o pubblico.

E' a insindacabile giudizio della guida la possibilità di estromettere dalle attivita' chi non rispetta il codice etico o chi non reputa consono a svolgere le attività per questioni di sicurezza propria e del resto dei partecipanti.
Eventuali estromissioni non comportano alcun rimborso sul costo del programma.

SE TUTTI SEGUIAMO LE REGOLE DEL BUON VIVERE CI DIVERTIREMO TUTTI E PORTEREMO A CASA UN'ESPERIENZA INDIMENTICABILE.

Alimenti

Informaci alla prenotazione circa le tue abitudini alimentari, se sei allergico o intollerante ad alcuni cibi, o segui regimi alimentari particolari, in modo che possiamo anticipatamente informare le strutture e i ristoranti.

Covid 19

Saranno applicate tutte le procedure come previsto dalle disposizioni degli enti governativi, nazionali e/o locali in vigore, all'atto dell'inizio del programma, in merito a distanziamenti, restrizioni e richieste di certificazioni da parte della Regione di partenza o di destinazione.

 

E' responsabilità dei partecipanti di essere informati sulle procedure stabilite dagli enti governativi, nazionali e/o locali, da adottare. prima della partenza.
La 2B Happy Travel non potrà essere ritenuta responsabile qualora i partecipanti non si adeguino alle disposizioni in vigore che causino la rinuncia alla partenza.

Livelli difficoltà

I livelli di difficoltà dei vari percorsi sono valutati in base alla codifica del CAI (Club Alpino Italiano):

T - Turstico

Itinerari che si sviluppano su stradine, mulattiere o comodi sentieri. Sono percorsi abbastanza brevi, ben evidenti e segnalati che non presentano particolari problemi di orientamento. I dislivelli sono usualmente inferiori ai 500m. Sono escursioni che non richiedono particolare esperienza o preparazione fisica.

E - Escursionistico

Itinerari che si volgono quasi sempre su sentieri, oppure su tracce di passaggio in terreno vario (pascoli, detriti, pietraie), di solito con segnalazioni. Richiedono un certo senso di orientamento, come pure una certa esperienza e conoscenza del territorio montagnoso, allenamento alla camminata, oltre a calzature ed equipaggiamento adeguati Normalmente il dislivello è compreso tra i 500 e i 1000m

EE - Escursionista Esperto

Itinerari non sempre segnalati e che richiedono una buona capacità di muoversi sui vari terreni di montagna. Possono essere sentieri o anche labili tracce che si snodano su terreno impervio o scosceso, con pendii ripidi e scivolosi, ghiaioni e brevi nevai superabili senza l'uso di attrezzatura alpinistica.
Necessitano di una buona esperienza di montagna, fermezza di piede e una buona preparazione fisica.
Occorre inoltre avere un equipaggiamento ed attrezzatura adeguati, oltre ad un buon senso d’orientamento.
Normalmente il dislivello è superiore ai 1000m.

EEA - Escursionista Esperto con Attrezzatura Alpinistica

Vengono indicati i percorsi attrezzati (o vie ferrate), richiedono l’uso dei dispositivi di autoassicurazione.

EEAG - Escursionista Esperto Attrezzati per il Ghiaccio

Caratteristiche simili all'EEA ma con utilizzo di attrezzature da ghiaccio (ramponi, piccozza, corda, etc.) oltre alla conoscenza delle relative manovre di assicurazione.

Non è possibile portare animali al seguito, come stabilito dalle regole del Parco.
Programma consigliato ad adulti e bambini abituati a camminare


Il programma è confermato al raggiungimento di 5 persone

Scarica qui il

programma in pdf

Partenze

Luglio 18

Agosto 28

Settembre 25

Gallery

Grid Item 2 Serra delle Ciavole Item 2 Pollinello Item 3 Il pino loricato Item 4 Grotta del Romito Item 4 Il Pollino Item 4 Il Dolcedorme Item 4 Il Parco Nazionale del Pollino

Ti potrebbero interessare anche